A volte succede

March 13, 2017

In questi giorni, tra un’intervista e l’altra e tra una moschea e un bazar, abbiamo trovato anche il tempo di farci fregare.

Stavamo salendo una scalinata in una viuzza nei pressi della Torre di Galata. Un giovane lustrascarpe viene giù dalla parte opposta e, proprio vicino a noi, perde una spazzola. Voi che avreste fatto?? “Ehy amico, hai perso un pezzo!” Lui sorride. E’cosi grato. “Aspetta, aspetta. Vieni qui che ti do una lucidatina alle scarpe!” Si muove molto velocemente. Due secondi ed è bell’e pronto, sedia e sedile, vicino alla gambe. Parla in continuazione, non c’è modo di rifiutare. “Ok.” E via cosi: “Da dove vieni?” “Ti piace Istanbul?” “Sai, ho un bambino; Ma sono sicuro che tu mi puoi aiutare. Sono 18 LT.” “Cosa??” “Voglio dire 8.” Alla fine si è preso 5LT. E’ 1 euro o poco più. Ma te ne vai e non ti capaciti di come hai fatto a farti lavare gli scarponi da trekking in un giorno di pioggia.

 

 Ci sono voluti 5 minuti buoni per realizzare che la spazzola non è caduta per caso. Cascarci fa sempre rodere. Soprattutto in questo caso perché il tipo s’è servito della mia gentilezza e innocenza. Abbiamo scoperto che questo è un modo abbastanza comune di raggirare i turisti. E ce ne sono altri (un altro ricorrente prevede due tipi che si fingono anch'essi turisti e ti portano a bere in un locale che rincara il prezzo). Dopo i Balcani siamo tornati in uno di quei posti in cui i prezzi spesso non sono esposti e la buona fede delle persone nelle quali ci imbattiamo deve essere valutata accuratamente. Alcune persone sono veramente carine. Altre vogliono solo i tuoi soldi. Fa schifo. Comunque, va detto che sono solo casi isolati e che la gran parte dei turchi è veramente accogliente e disponibile ed è felice di vedere stranieri in visita in questo periodo di instabilità politica e sociale. Istanbul continua a risplendere nella nostra mente.

 

 

Share on Facebook
Please reload

RELATED | POWIĄZANE

Please reload

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

YouTube

We are Anna and Andrea, a Polish-Italian couple traveling around the world. We are looking for changemakers,

in order to describe and share their stories.

Our journey is based on exchange: story telling and other skills in exchange for a place to sleep and food. 
 

Join the GoodNewsLetter