Come ho potuto dimenticare?

October 17, 2018

Ciao, sono Anna. Mi piacerebbe condividere con voi qualcosa di molto personale.


Non mi sono mai sentita veramente legata alla natura, anche se da scout ho passato molto tempo tra foreste e montagne. Mi piaceva, ma era lontano da quello che oggi intendo come connessione. Crescendo, mi sono resa conto che ci sono molti problemi ambientali ed ecologici, ma che non mi hanno mai toccato veramente il cuore. Fino a quando abbiamo iniziato a viaggiare 3 anni fa. Ricordo il momento in cui ho realizzato a Mantanani, in Malesia, un'isola meravigliosa coperta di spazzatura. O l'esperienza indimenticabile di dormire per due settimane in una tenda nella giungla thailandese ... Ho iniziato a sentire la natura, non solo a pensarla. Tuttavia il grande cambiamento è avvenuto qui, in Sud America, dove la natura è eccezionale, è molto più di qualsiasi cosa abbia mai immaginato. Per la prima volta nella mia vita mi sento davvero CONNESSA. Eppure, i miei vecchi schemi continuano a essere presenti.

 

Da un po' mi sento stanchissima e apatica. Non sono sicura quale sia la ragione, forse ho semplicemente esagerato con la quantità di cose che cerco di fare nello stesso momento o forse le ultime settimane di viaggio sono state abbastanza stressanti. Con Andrea ci siamo separati qualche giorno fa e sto facendo fatica a lavorare su tutte le cose che dovrei fare. Oggi ho deciso di prendermi una pausa e andare a visitare qualcosa. I colleghi alla scuola nella quale sono volontaria mi hanno suggerito di andare in un villaggio grazioso a 1 ora di distanza. Ok, ho pensato, é una buona idea. Cosi ho preso un autobus per un villaggio vicino, dove avrei dovuto cambiare per un altro autobus. Che non è mai passato. Ho iniziato a camminare verso la mia destinazione e dopo pochi minuti mi sono ritrovata fuori dal villaggio, circondata da montagne e foreste. Non riuscivo a fermare le lacrime. Come ho potuto dimenticare? Non è l'ennesimo villaggino, per quanto grazioso, di cui ho bisogno. È la natura, solo la natura. Ho fatto un respiro profondo.
Non è da molto che ho capito che la natura e noi siamo un Uno. Non c'è l'ambiente e le persone. Noi siamo natura. Quando distruggiamo l'ambiente, distruggiamo noi stessi. Non penso che potrò mai tornare e vivere in una città. Da quando sento questo forte legame con la natura, le città mi sembrano più come gabbie, nelle quali ci isoliamo e ci distraiamo da ciò che conta davvero.

 

Grazie a voi alberi, uccelli, sole, pioggia, cane, montagne per aver reso unica questa giornata. 

 

Share on Facebook
Please reload

RELATED | POWIĄZANE

Please reload

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

YouTube

We are Anna and Andrea, a Polish-Italian couple traveling around the world. We are looking for changemakers,  in order to describe and share their stories.

Our journey is based on exchange: story telling and other skills in exchange for a place to sleep and food. 
 

Join the GoodNewsLetter