C'è un modo per supportare i changemaker?

 

#AskAQuestion: C'è un modo per supportare i changemaker che avete incontrato o altre iniziative che avete raccomandato?

Esistono molti modi, ogni piccolo contributo è importante, ma secondo noi si può partecipare a diversi livelli:

- Mettendo Mi piace su Facebook, Instagram e altri social media.
E condividendo il loro profilo sulla tua bacheca spiegando ad altre persone perché dovrebbero interessarsi. E' importante. Offre maggiore visibilità ai changemaker e li aiuta a raggiungere altre persone. Li motiva. E dà loro un buon argomento quando parlano con potenziali sponsor.

- Apprezzando il loro lavoro.
Scrivigli raccontando perché pensi che la loro iniziativa sia interessante. Ringraziali per il loro lavoro e fagli sapere che credi in loro. Tutti, compresi i changemaker, hanno dei momenti difficili, sono demoralizzati, pensano che ciò che cercano di fare non abbia alcun senso. In quei momenti avere persone che supportano e apprezzano quello che fai è fondamentale.

- Dando un feedback costruttivo.
Dare un feedback è sempre una cosa difficile, quindi se decidi di farlo, fallo con empatia. Suggerendo cambiamenti, non dimenticare di apprezzare anche il buono che c'è e, se possibile, offri il tuo aiuto.

- Facendo del volontariato.
C'è sempre bisogno di aiuto, in diversi settori. Le azioni di cambiamento non si limitano al solo lavoro diretto con la gente, c'è sempre molto da fare con la raccolta fondi, il marketing, creazione/gestione del sito Web, la traduzione, ecc. Ogni capacità è utile, molte cose possono essere fatte online con il minimo sforzo. Vi diamo solo alcuni esempi di ottime opportunità di volontariato:

1. Wedu: puoi diventare un/una mentore online per una ragazza del Sud-est asiatico che vuole diventare changemaker. 3-5 ore al mese di tempo e una grande opportunità di sviluppo anche per te stess@. 


2. Warmipura - aiuta a progettare i bellissimi prodotti che vengono realizzati da abili donne delle tribù locali nella Valle Sacra degli Incas, in Perù 

3. Changemaker ToolKit: stiamo preparando un nuovo strumento online con scenari educativi basati su storie di veri changemaker, per incoraggiare bambini e giovani a diventare loro stessi parte del cambiamento e abbiamo bisogno di una mano con la traduzione praticamente in qualsiasi lingua. Mandaci un messaggio se vuoi contribuire.

- Facendo una donazione.
La maggior parte delle iniziative dei changemaker fatica a trovare fondi. Dona quanto ti senti, anche un piccolo contributo conta. E se te lo puoi permettere fa una donazione mensile e incoraggia alcuni tuoi amici a fare lo stesso, questo può portare a un cambio di passo per l'iniziativa che invece di barcamenarsi per i fondi potrebbe concentrarsi in azioni direttamente connesse ai loro obiettivi.

- Acquistando i loro prodotti e servizi.
Molte delle iniziative di cui parliamo sono imprese sociali e ciò di cui hanno bisogno davvero sono i clienti. Se esci per un caffè, prediligi un posto in cui assumono persone in qualche modo svantaggiate. Se vuoi comprare vestiti o accessori, ci sono molti negozi che offrono prodotti responsabili, riciclati o zero-waste. Per gli alimentari visita organizzazioni che vendono prodotti locali e biologici. Richiede uno sforzo maggiore, è più costoso (perche pagano stipendi equi, si prendono cura dell'ambiente, ecc.), ma cambia davvero le cose. Ricorda sempre che quando usi i tuoi soldi, voti per il mondo in cui vorresti vivere.

- Unisciti alla squadra
... e se non sai cosa fare o sei stanco del tuo vecchio lavoro ... unisciti a loro!

Se hai altre domande, scrivi un commento o inviaci un messaggio e promettiamo di rispondere! 

Share on Facebook
Please reload

RELATED | POWIĄZANE

Please reload

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

We are Anna and Andrea, a Polish-Italian couple traveling around the world. We are looking for changemakers,  in order to describe and share their stories.

Our journey is based on exchange: story telling and other skills in exchange for a place to sleep and food. 
 

Join the GoodNewsLetter