EN | PL | IT

CREA LA TUA STORIA, CAMBIA IL MONDO

ANNA

  • Polacca

  • Un vulcano di energia e idee, da mettere in pratica adesso!

  • L'opposto di paziente

  • Viaggiatrice ed autostoppista

  • Ama lavorare con le persone, danzare, muoversi e leggere

  • Impegnata per i diritti umani

  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Google+ Icon

ANDREA

  • Italiano

  • Senso del tempo come da stereotipo, tranquillo, senza fretta, magari domani

  • L'opposto di rapido

  • Amante del Frisbee e con pollice verde

  • Ama lavorare con la gente, magari con una birra e in riva al mare

  • Impegnato per il buon cibo

  • Grey Instagram Icon
  • Grey LinkedIn Icon
  • Grey Facebook Icon

LA NOSTRA STORIA

CHANGE 1 - GLI INIZI

Ci siamo incontrati in Aveiro, Portogallo, dove Anna era in Erasmus e Andrea faceva il dottorato. Non è stato amore a prima vista, ci siamo incontrati in diverse occasioni. La scintilla è scoccata durante una festa Erasmus, verso le 4 del mattino, quando gran parte degli avventori se ne erano già andati. In quegli istanti scorrevano storie di cambi di vita, di sogni, di Kilimanjaro. Solo allora è iniziata, lenta ma inarrestabile come una palla su un piano inclinato: ci sono voluti mesi anche solo per vedersi per un caffè. La svolta è arrivata durante gli ultimi 5 giorni di Anna in Portogallo. Conversazioni infinite, appuntamenti che durano una giornata intera, un sentimento che cresce con ogni secondo passato insieme. 5 giorni intensi sono stati sufficienti per convincere Anna, rientrando in Polonia dopo un anno di assenza, a cercare una maniera per ritornare in Portogallo. 2 settimane dopo Anna ha attraversato l'Europa in autostop, per ritrovarsi di nuovo in Aveiro. Abbiamo passato altre 3 settimane insieme. Lasciandoci sapevamo che questo sarebbe stato l'inizio di una nuova storia. Una storia difficile, però, come sono le storie a distanza; un anno tra Polonia, Portogallo e Italia. Sporadici incontri, attese eterne, problemi con Skype. Ed è stato cosi fino al luglio 2012, quando abbiamo deciso di mettere una fine a tutto ciò ..

CHANGE 2 - STABILIZZAZIONE (?)

Il Cammino di Santiago ha marcato il cambio di vita. Dopo incontri romantici di tanto in tanto abbiamo dovuto fare i conti con la presenza reciproca 24 ore al giorno sottoposti all'enorme fatica e alle sfide che caratterizzano il Cammino. Non è stato facile. In effetti, senza esagerare, è stata dura. Tuttavia, siamo entrati a Santiago mano nella mano, consci che nulla avrebbe potuto più fermarci. La nostra vita insieme è nata sotto il segno del Cammino. E' seguito un periodo di relativa stabilizzazione, se cambiare residenza tre volte in 3 anni può essere definito tale. Da Bologna a Varsavia, passando per Verona. Lungo il cammino entrambi abbiamo abbandonato le nostre professioni per cui abbiamo studiato: Anna, in Italia, è dovuta passare dalla psicologia all'insegnamento dell'inglese; Andrea, in Poland, ha accantonato la chimica per lavorare con l'italiano. Le lingue lentamente hanno incominciato a condizionare la nostra vita professionale e non ...

(EX)CHANGE 3 - LINGUE

Insegnare le lingue non era male, anche se mancava qualcosa. L’insegnamento di una lingua fine a se stesso non cambia il mondo. Sin dall'inizio avevamo in mente qualcosa di simile ad una scuola in cui la lingua fosse solo una scusa per parlare di importanti questioni sociali. Finalmente, nel gennaio 2015 abbiamo iniziato i sayBabel workshop, che da un lato permettono ai partecipanti di esercitare le loro conoscenze linguistiche e, dall'altro, di diffondere consapevolezza e strumenti in settori come il consumo responsabile, i diritti umani, o le soft skill. Babel per noi significa non solo diversità, ma anche convinzione, superare confini, un esperienza che cambia la vita. I workshop si basano su un’offerta libera, così che ognuno può pagare secondo la propria disponibilità e soddisfazione. Abbiamo anche sperimentato l’utilizzo dello scambio, dal momento che il denaro non è l'unica opzione.
Le settimane passavano e la stabilizzazione ha cominciato a pesarci un po’... Difficile dire dove e quando l'idea di girare il mondo si è impossessata di noi. D’un tratto era semplicemente lì, impossibile da ignorare. Ma come, dove e per che cosa (denaro)? Inizialmente abbiamo pensato di abbandonare tutto, andare in Medio Oriente, mettere insieme abbastanza e iniziare a viaggiare. Eppure, fin dall'inizio qualcosa non tornava con questa idea ...

EXCHANGE 4 - EUREKA

L'idea è nata in una sera di marzo. Anna stava andando ad un incontro con un sua amica pensando come al solito al progetto quando gli è venuta l’illuminazione: mettere da parte per poi andare in vacanza non significa cambiare vita. E se invece di guadagnare il più possibile spendessimo di meno? Se offrissimo le nostre conoscenze e competenze in cambio di un posto per dormire e del cibo? Questo non solo ci aiuterebbe a viaggiare in maniera più economica, ma ci permetterebbe anche di entrare realmente nella vita delle comunità locali uscendo dal recinto tipico del turista.  Infine, minerebbe un sistema in cui il denaro è l'unico fattore determinante per il successo e condizione necessaria per realizzare i propri sogni. 

Anna, eccitata, aveva raggiunto il luogo d’incontro per raccontare alla sua amica Ela la nuova idea e del viaggio previsto entro pochi mesi. Ma prima che potesse parlare, Ela se n'è venuta fuori con una proposta interessante: Una sua amica in Ashoka, un'ONG che supporta i changemaker, era alla ricerca di un coordinatore per un progetto chiamato Changemaker Schools ...

La visione del nostro viaggio aveva ancora bisogno di tempo per diventare un progetto concreto ma l'idea di CAMBIAMENTO e di SCAMBIO si sono congiunte in quel preciso istante. SCAMBIO come metodo di viaggio, CAMBIAMENTO come obiettivo ...

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

YouTube

We are Anna and Andrea, a Polish-Italian couple traveling around the world. We are looking for changemakers,  in order to describe and share their stories.

Our journey is based on exchange: story telling and other skills in exchange for a place to sleep and food. 
 

Join the GoodNewsLetter