Come si arriva in Spagna? (ovvero una breve storia di come non abbiamo comprato un furgoncino)


1. Prendi in prestito (ritirandolo direttamente dal meccanico) per la nuova avventura il minivan che stai pensando di acquistare in un prossimo futuro per farne il tuo camper.

2. Acquista l'attrezzatura - materassi, coperte, il minimo indispensabile per cucinare e... pannelli solari!

3. Inizi il tuo viaggio, guidando relativamente piano per i primi 500 km, abituandoti all'auto, al caldo, ecc.

4. Fermati la prima notte in uno splendido lago in Germania, vicino al confine con la Polonia e goditi un bel bagnetto al tramonto.

5. Prosegui per altri 500 km per passare una notte dalla madre di Anna in Germania.

6. Scopri che la spia del motore si e' accesa a pochi km dalla destinazione del giorno (a metà strada per la Spagna).

7. Chiedi a un amico di famiglia di venire sabato sera per vedere cosa c'è che non va con l'auto e ricevi una risposta che, beh, porta con sé molti dubbi e decisioni difficili.

8. Decidi di riportare l'auto in Polonia e rinunci a comprarla.

9. Spendi i due giorni successivi per ricoprire i 1000 km e tornare in Polonia (fermandoti allo stesso splendido lago).

10. Restituisci l'auto (e nel frattempo acquisti i biglietti dell'autobus per la Spagna).

11. Prendi un autobus per la Spagna con cambio a Parigi.

12. Perdi la coincidenza a Parigi per 5 minuti a causa del ritardo del primo autobus.

13. Scopri che tutti i biglietti per pullman e treni da Parigi al nord della Spagna sono esauriti per le prossime 24h.

14. Chiedi ad un autobus a caso che vada più o meno in quella direzione se c'è qualche possibilità che tu possa infilarti.

15. Prendi il posto di qualcuno che non si è fatto vivo.

16. Paga gli autisti in contanti (visto che il sistema non ti consente più di acquistare i biglietti) e ottieni uno sconto sul "pensierino".

17. Raggiungi la tua destinazione poco più di una settimana dopo aver effettivamente iniziato il percorso.


È stato un lungo viaggio, pieno di sfide e stress, ma in realtà siamo molto grati sia andata così. Nonostante abbiamo passato solo 4 giorni nel minivan, abbiamo imparato molto, nel prepararci, nel cercare informazioni e nel vivere l'esperienza vera e propria. Ci siamo resi conto di alcune cose lungo il processo. Una di queste è che per avere un furgone camperizzato bisogna essere stanziali (cosa che al momento non e' per noi). Inoltre, che siamo minimalisti e che ci piace viaggiare con poche cose. Non c'è neanche bisogno di menzionare il prezzo della benzina che cambia ogni giorno... ;)

Avere un van camperizzato era nella nostra lista per quest'anno. Siamo felici di averci provato, anche se per ora abbiamo deciso di rimandare questo sogno ad un'altra volta, pronti per altre avventure che la vita ci presenta.

GRAZIE di cuore a tutti coloro che ci hanno aiutato in questa situazione. Il vostro supporto ha significato molto e ci ha permesso di tornare sani e salvi (sia fisicamente che mentalmente ;)).

Powiązane posty

Zobacz wszystkie
 
Domain: exchangetheworld.info Token: 8f33766246f6a39ac26f12d885511de2616edb4d1c5396105cb312c07a5d1a5f