13 minuti di vita



 

13 minuti di vita

Tool Library

Belfast | Irlanda del Nord

 

L'idea è semplice: invece di acquistare un nuovo attrezzo ogni volta che devi montare o riparare qualcosa, per poi tenerlo nel cassetto a raccogliere la polvere, iscriviti a una Tool Library (Biblioteca degli Attrezzi), ad esempio a Belfast, e scegli tra le centinaia di strumenti a disposizione. Alla Belfast Tool Library paghi una quota associativa di 25 sterline all'anno e questo ti permette di prendere in prestito fino a 6 attrezzi a settimana. Presto ci sarà anche un laboratorio per accedere a macchine più grandi e complesse. Non si tratta solo di prendere in prestito, però. Neal Campbell ha iniziato la Belfast Tool Library per diversi motivi. Il primo è quello di offrire alle persone l'accesso agli attrezzi, in modo che possano sviluppare le loro abilità e la passione per il fai-da-te e riparare da sole i loro oggetti, invece di pagare qualcuno per farlo o di buttarli via del tutto. Anche se i membri della Tool Library di Belfast dovrebbero avere le competenze di base e dichiarano di sapere come utilizzare uno strumento nel momento in cui lo prendono in prestito, i volontari della Biblioteca sono sempre felici di condividere il loro know-how e spiegare come fare alcune cose, e questo è il secondo punto importante: creare opportunità di apprendimento e sviluppo. Non ci sono domande stupide e tutte vengono affrontate con gentilezza. Con gentilezza i volontari riprendono anche gli strumenti danneggiati - sanno che fa parte del processo e non si preoccupano se qualcosa si rompe durante l'uso. Il terzo punto è ecologico: è stato detto che normalmente un trapano viene utilizzato in media 13 minuti nel corso della sua vita! Che il numero sia corretto o meno, il punto rimane valido. Molti di noi possiedono attrezzi che giacciono inutilizzati in qualche mensola in attesa del giorno in cui finalmente hai deciso di riparare quella mensola pericolante. Invece di produrre cosi tanti trapani quasi inutilizzati, perché non condividere un trapano comunitario, usarlo piuttosto 11 settimane all'anno e risparmiare le risorse necessarie per produrre strumenti inutilizzati? E le risorse per acquistarli?!? La Belfast Tool Library ha calcolato che durante i due anni di attività i suoi 315 membri hanno risparmiato circa 50.000 sterline evitando di acquistare nuovi strumenti. E parlando di membri, l'ultimo punto è la comunità. La Belfast Tool Library non è pensata per essere solo uno sportello per i prestiti, ma piuttosto un punto d'incontro. Prossimamente hanno in programma di far partire diversi corsi per membri e non membri per apprendere le abilità di base del fai-da-te, inoltre costruiscono legami con altre organizzazioni di quartiere, cercando di supportare ad esempio rifugiati o richiedenti asilo con adesioni gratuite o gruppi che organizzano azioni specifiche con gli strumenti necessari, per esempio per un clean-up day o per mettere all'opera un orto comunitario.

L'idea costituisce un perfetto esempio di economia della condivisione. Il 95-97% degli strumenti della biblioteca sono stati donati da persone che non ne avevano più bisogno (è lì che la tua macchina da cucire o altri attrezzi inutilizzati possono trovare un posto migliore in cui stare!). I volontari della Belfast Tool Library li controllano, se necessario li riparano e li mettono a disposizione di tutti i membri. Se ci sono attrezzi che la gente di solito non prende in prestito, come martelli, cacciaviti o seghe, vengono donati alla Tools for Solidarity, un'organizzazione che invia questi attrezzi in Tanzania o Malawi, dove sono più che necessari. Al momento, tutte le persone coinvolte nella gestione della Belfast Tool Library sono volontari, anche se per il futuro pianificano di assumere personale part-time, che aiuterà ad accelerare il processo di crescita. Con i 20 volontari che hanno ora, possono stare aperti per i prestiti due volte a settimana (il martedì dalle 18:00 alle 20:00 e il sabato dalle 10:00 alle 13:00). Circa la metà dei volontari (cosi come la metà dei membri) sono donne, il che aiuta a rompere lo stereotipo del fai-da-te come roba da uomini. Alcuni volontari si occupano delle riparazioni, altri aiutano con prestiti o promozioni. Donano il loro tempo e le loro energie liberamente, credendo nell'idea e nei valori alla base della Belfast Tool Library, così come sono stati proposti da Neal Campbell, fotografo e artista freelance, membro del collettivo Vault Artist Studios, in cui ha sede la biblioteca oggi. Il fai-da-te, la creazione di una comunità e la condivisione sono grandi passioni per lui e per gli altri sette membri del consiglio, che apporta diverse competenze al progetto. Ed è quello che serve per cambiare il mondo. Come dice Neal, “quando vuoi iniziare qualcosa, circondati di persone con abilità diverse, non devi lavorare da solo. E apprezza la forza del volontariato. Senza pero' mettere troppa pressione su te stesso, per quanto il volontariato sia un fattore chiave, a volte rallenta un po' le cose e va bene cosi. Non aver paura, il fallimento può essere una motivazione molto potente. Se hai un'idea per portare un cambiamento positivo nel mondo, fallo e basta!”


 


 

Maggiori informazioni su Belfast Tool Library: https://www.belfasttoollibrary.com/

Powiązane posty

Zobacz wszystkie
 
Domain: exchangetheworld.info Token: 8f33766246f6a39ac26f12d885511de2616edb4d1c5396105cb312c07a5d1a5f