SDG 2: Fame Zero



SDG 2: Fame Zero

Porre fine alla fame, garantire la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un'agricoltura sostenibile.

Fatti*:

  • A livello globale, circa 1,9 miliardi di adulti in tutto il mondo sono in sovrappeso, mentre 462 milioni di persone sono sottopeso.

  • Il numero di persone denutrite a livello globale ha raggiunto gli 821 milioni nel 2017.

  • Nel 2017 l'Asia ha totalizzato quasi i due terzi, il 63%, degli affamati nel mondo.

  • Quasi 151 milioni di bambini sotto i cinque anni, il 22%, hanno ancora disturbi della crescita nel 2017.

  • 1 donna su 3 in età riproduttiva è anemica.

  • Il 26% dei lavoratori è impiegato nell'agricoltura.

#SDGChallenge:

  • Accetta la sfida #NotAWaster. Per una settimana ti sfidiamo a prepararti bene ea non sprecare una sola briciola del cibo che acquisti e prepari. Alla fine della settimana condividi la quantità di cibo che hai sprecato (senza giudicare) e le tue riflessioni a riguardo. Suggerimenti: preparati bene, congela gli avanzi, usa il cibo avanzato il giorno successivo, sii realistic@.*

  • Unisciti alla comunità in continua crescita di persone che hanno iniziato a coltivare la propria frutta, verdura ed erbe aromatiche. Coltivare il proprio cibo è più sostenibile, ha benefici per la salute e contribuisce a sconfiggere la fame nel mondo. Scopri come qui: giy.ie/get-growing/*

  • Scopri e lasciati ispirare dalla permacultura. La permacultura è un insieme di principi di progettazione che ti guidano nell'organizzare il tuo ambiente in modo sostenibile e magari a trovare un modo per coltivare il tuo cibo, anche in un contesto urbano.

  • Organizza workshop per bambini, giovani o adulti su temi legati alla Fame Zero, ad esempio affrontando temi legati alla produzione alimentare sostenibile, alla riduzione dello spreco alimentare, ecc. Puoi ispirati a questi scenari: 1. Da dove viene il riso? - per bambini dai 10 ai 13 anni: 2. Changemaking (discussioni sulla produzione biologica di riso e seta) - per giovani e adulti:

Altre fonti d'ispirazione:

  • Da leggere

1. Retweet a meal - gruppo informale di Skopje, Macedonia che combatte la fame risparmiando potenziale spreco di cibo.

2. Foodways - organizzazione che invece di ridistribuire gli sprechi alimentari trova metodi creativi e accessibili per prevenire gli sprechi a monte.

3. Eats, shoots and roots - impresa sociale malese che incoraggia le persone a coltivare il proprio cibo nelle città, seguendo l'approccio della permacultura.

  • Da guardare

1. Un video di 2 minuti che presenta in modo divertente e informativo il problema dei chilometri percorsi dal cibo e dei rifiuti.*

2. Ti piace il caffè? O forse preferisci il tè? Dai un'occhiata a come vengono prodotti entrambi:

Produzione di caffè a Durazillo, un piccolo villaggio montano in Perù:

Produzione di tè nero in Sri Lanka.

La permacultura spiegata in poche parole da coloro che gli hanno dato forma:

* Queste informazioni e inviti all'azione sono prese dai fantastici materiali preparati da Development Perspectives sugli SDG. Dai un'occhiata qui per saperne di più:

Per maggiori informazioni sugli altri SDG, dai un'occhiata qui.

Powiązane posty

Zobacz wszystkie

Sesso

RELATED | POWIĄZANE

 
Domain: exchangetheworld.info Token: 8f33766246f6a39ac26f12d885511de2616edb4d1c5396105cb312c07a5d1a5f